Cosa sono i dischi SSD per server e perché fanno la differenza su un servizio hosting?

Postato in data 28 Marzo 2024 da Riccardo Esposito

Quante volte hai letto dell’importanza dei dischi SSD per server quando acquisti un servizio hosting di qualità? I motivi non sono banali, grazie a questa tecnologia puoi ottenere esattamente quello che ti serve: una macchina veloce, affidabile, in grado di aiutarti a gestire le sfide per accogliere i tuoi clienti su un sito web rapido. In linea con le esigenze di chi vuole fare un lavoro ideale in termini SEO e UX. Ottimizzando anche i Core Web Vitals.

dischi SSD per server

Ma è veramente così importante avere un hosting con dischi SSD per i server? Chiaro, non è questo l’unico ingrediente di un sito web veloce. Devi puntare su un tema snello e rapido, su una compressione di CSS e JS adatta alle tue esigenze e, soprattutto, su immagini ottimizzate e leggere.

Inutile avere un hosting di qualità se il resto non è allineato. Però è anche vero che tutto parte dalla scelta della giusta tecnologia per i tuoi server. Ecco perché è giusto approfondire questo aspetto: abbiamo veramente bisogno di dischi SSD per il nostro hosting? Cosa cambia con questa soluzione tecnicamente avanzata?

Definizione dei dischi SSD per server

Iniziamo a dare qualche informazione utile su questa tecnologia. Cosa sono i dischi SSD? Delle unità di memoria a stato solido che consentono alle macchine che utilizziamo per ospitare siti web di ottenere delle performance superiori in termini di velocità ed efficienza per scrittura e cancellazione dati.

L’acronimo SSD corrisponde all’inglese solid-state drive (e non solid-state disk) e grazie a questa opzione possiamo avere l’archiviazione a stato solido che garantisce accesso immediato ai dati anche grazie a un dettaglio fondamentale per ottimizzare i tempi e migliorare l’affidabilità: assenza di qualsiasi meccanismo rispetto all’HDD.

Da leggere: cos’è e come funziona un server?

Come funziona la memoria SSD NAND?

Senza scendere in dettagli estremamente tecnici, possiamo dire che questo dispositivo per la memoria di massa presente nei server (anche quelli dell’hosting Serverplan) si basa sulla tecnologia flash.

In particolare quella denominata NAND: si tratta di una memoria flash non volatile più efficace. In primo luogo rispetto alle memorie DRAM ma anche verso la variante NOR, sia in termini di velocità di scrittura e spazi fisici. Inoltre, la soluzione NAND consente di mantenere i dati in memoria nonostante lo spegnimento del disco. Il funzionamento è delegato a un processore – noto anche come controller – che legge e scrive i dati.

Come funziona un disco con memoria SSD?
Struttura NAND flash.

Come ci ricorda Wikipedia, anche fonte dell’immagine in alto che schematizza il funzionamento della NAND flash, le memorie NAND sono ottimizzate per l’aggiornamento rapido dei dati e aumentano di 10 volte il numero dei cicli di scrittura, migliorando la velocità dei processi, Inoltre le celle di memoria delle flash NAND sono grandi la metà delle NOR, un vantaggio in più per l’efficienza generale dei dispositivi e dei server.

Differenza tra dischi HDD e quelli SSD

Il dispositivo HDD è la classica memoria meccanica composta da più dischi che ruotano intorno a un perno che vengono scritti e letti da un braccio meccanico; l’opzione SSD ha lo stesso scopo di un hard disk (leggere, scrivere e memorizzare dati) ma la differenza sostanziale è che i dati vengono archiviati in microchip. Non ci sono dischi o bracci meccanici, sono esclusi movimenti fisici: questo fa la differenza tra SSD e unità a disco rigido.

Perché scegliere un hosting con SDD

I motivi sono differenti. In primo luogo è giusto ricordare che questa tecnologia viene utilizzata in settori differenti – dallo storage per database aziendali al gaming – ma per quando riguarda l’hosting dei siti web i vantaggi dei dischi SSD per i server sono chiari: maggior velocità di esecuzione ed efficienza. Ma anche durata superiore.

Con i dischi SSD non si registra surriscaldamento, le probabilità di guasti è ridotta al minimo. Tutti questi aspetti sono fondamentali quando hai bisogno di un hosting affidabile e veloce. Anche per il cloud e i server dedicati.

Il massimo della scalabilità per il tuo progetto

  • Attivazione immediata
  • Storage SSD NVMe
  • Pay Per Use
  • High Availability

Le soluzioni offerte da Serverplan

La nostra idea: dobbiamo offrire il miglior hosting possibile. Questo significa permettere a chi ha determinate esigenze in termini di performance di sfruttare ogni margine di progresso per ottenere un sito web veloce.

Ecco perché tutti gli hosting, compresi quelli gestiti e con WordPress preinstallato, hanno installato dischi SSD NVMe. che, insieme a HTTP Keep Alive e HTTP/2, permettono di raggiungere delle prestazioni uniche. Sia in termini di affidabilità che velocità di esecuzione del caricamento pagina. Ti serve un hosting veloce, ma anche stabile ed efficace. Vuoi maggiori informazioni? Contattaci subito per approfondire questo punto.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti totali: 0 Media: 0]
Riccardo Esposito

Discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *