Il mobile first indexing non si concluderà nel 2021

Postato in data 30 Novembre 2021 da Riccardo Esposito

La conclusione del mobile first indexing era prevista per marzo 2021 ma Google ci comunica che le cose sono cambiate. E che la data di chiusura dei lavori sarà spostata verso un parametro incerto. O meglio, sarà sempre aperto il processo di migrazione verso quello che possiamo definire come passaggio epocale dalla centralità del sito web desktop a quello mobile.

conclusione mobile first indexing
Conclusione mobile first indexing.

Nello specifico, Google ha ricordato che era sì prevista la chiusura dei lavori per una migrazione al mobile first indexing per quest’anno. Ma i tecnici si sono resi conto che c’era ancora tanto lavoro da fare per molti webmaster. Quindi hanno deciso di prolungare l’operazione e di renderla fluida. Ecco le dichiarazioni che ci permettono di cogliere il punto in questione:

After analyzing the sites that are not yet indexed mobile-first, we’ve determined that some of these sites are still not ready to be shifted over due to various, unexpected challenges that they’re facing. Because of these difficulties, we’ve decided to leave the timeline open for the last steps of mobile-first indexing (…)  We currently don’t have a specific final date for the move to mobile-first indexing and want to be thoughtful about the remaining bigger steps in that direction.

La page experience sarà valida anche su desktop ma c’è ancora tempo per lavorare sul mobile first index. Questo significa che devi fare tutto ciò che serve per rendere il tuo sito web adatto al cambiamento epocale. Ovvero devi fare in modo che la prima versione del sito web scansionata, quella mobile, sia perfetta e allineata con le tue esigenze. E quelle di Google.

La conclusione mobile first index viene spostata verso una data non definita, ma questo non vuol dire perdere tempo. Google continuerà a effettuare la scansione e l’indicizzazione dei siti web con il Googlebot per dispositivi mobili e conviene correre ai ripari. Come? Adeguando il portale alle linee guida che abbiamo già indicato in questa guida al mobile first indexing di Google.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti totali: 0 Media: 0]
Tag: seo

Discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.