Come creare una PEC in pochi passaggi e senza problemi

Postato in data 21 Gennaio 2021 da Riccardo Esposito - Aggiornato il 17 Marzo 2021

Vuoi scoprire come creare una PEC? Vai sul servizio email certificata di Serverplan e acquista un servizio adatto alle tue esigenze. Bastano pochi click per avere uno strumento che sostituisce la raccomandata A/R e fornisce prova legale di invio e consegna.

coem fare una pec

Il processo è semplice e ti consente di avere dominio personalizzato. In modo da comunicare professionalità e autorevolezza al destinatario. Un aspetto importante dato che spesso la PEC viene usata dalle aziende e dai liberi professionisti per comunicazioni ufficiali. Ma questo vale anche per chi deve creare una PEC personale. D’altro canto quali sono le alternative?

Come attivare PEC gratuita al 100%

Prima doccia fredda per chi ha bisogno di attivare un servizio di posta elettronica certificata: non esiste una webmail PEC gratuita sempre, almeno a quella che è anche l’analisi effettuata fino a oggi.

Questo perché rappresenta un impegno importante, anche in termini di sicurezza, quindi è un servizio che le aziende erogano in modo da garantire tutti i passaggi chiave espressi dalla legge: prova di avvenuto invio e ricezione, utilizzabile per domicilio digitale, alternativa a raccomandata A/R.

Quanto costa all’anno avere una PEC

Poco, di solito i servizi per aprire una PEC personale ruotano intorno ai 10 euro ogni 12 mesi. Ci sono servizi più economici, certo ma anche più cari. Dipende da cosa serve. Pensa solo questo: si tratta di un investimento che può fare la differenza nel tempo.

Il prezzo annuale di una PEC equivale a un paio di raccomandate. Nel frattempo puoi sfruttare questo servizio di webmail all’infinito. In più hai una serie di servizi aggiuntivi soprattutto se acquisti i servizi professionali ad esempio il dominio e il sottodominio certificato, spazio aggiuntivo, ottimizzazione per il mobile e possibilità di inviare/ricevere anche email non PEC.

Da leggere:  come registrare un dominio web

Come creare una PEC, in sintesi

Ok, il punto è questo: devi inviare la comunicazione alla pubblica amministrazione, o iscriverti a un concorso. In alcuni casi serve anche per comunicazioni ufficiali con aziende private ad esempio per disdette di canoni e servizi. Spesso la PEC si usa con l’Agenzia delle Entrate e in mille altre situazioni. Quindi hai bisogno di un mezzo rapido e veloce per creare una PEC. Come fare?

  • Vai sul sito Serverplan, sezione PEC.
  • Scegli il servizio adatto alle tue esigenze.
  • Clicca su ordina e scegli il tuo nome account.

Questo passaggio è importante perché in questo modo puoi creare una PEC con il nome che ti serve prima della chiocciola. Poi hai anche la possibilità di creare una PEC personalizzato acquistando a parte un dominio email.

Come creare una PEC

Stiamo parlando, in buona sintesi, di quella sezione dell’indirizzo che si trova dopo la chiocciola. Ecco, in questa fase (vedi immagine in alto) cerco il dominio e lo seleziono se lo trovo libero.

Come creare una PEC personalizzata

Poi in questo secondo passaggio abbino la PEC al dominio che ho selezionato. Così posso avere una posta certificata con un dominio personalizzato, professionale. Il costo sarà superiore, ma se preferisco posso rimanere con l’indirizzo di default.

pagamento pec

Hai svolto questi passaggi? Perfetto, ora si passa al pagamento del servizio PEC con un totale che può variare in base ai servizi che hai scelto. Ovviamente se hai già un dominio registrato con Serverplan lo puoi tranquillamente associare a un servizio PEC.

A pagamento avvenuto, quando l’ordine sarà attivo, ti basterà caricare la documentazione richiesta all’interno della tua area clienti e attendere che la casella venga attivata dallo staff di Serverplan.

Come creare una PEC con Gmail

Ovviamente tutto questo ti dà anche un’altra possibilità: inviare una PEC anche da altri servizi o client perché basta impostare un nuovo indirizzo di posta. Ad esempio, vuoi inviare una PEC da Gmail? Copia l’indirizzo di posta certificata e vai nelle impostazioni di questo servizio.

Ci sono altri punti da seguire per completare l’operazione? Vai su account e impostazioni, poi su aggiungi un altro indirizzo email di tua proprietà. A questo punto incolla la PEC e puoi usarla anche da Gmail. Lo stesso processo vale per Outlook, Tunderbird o qualsiasi software.

Da leggere: come creare un indirizzo email

Diverse soluzioni per attivare la PEC

Proprio così, esistono più possibilità per avere a disposizione una PEC per attivare questo servizio obbligatorio in alcuni casi, ma comunque utile e funzionale per risparmiare un bel po’ di tempo. Oltre all’aspetto economico se mandi molte raccomandate. Sei d’accordo?

Clicca per votare questo articolo!
[Voti totali: 0 Media: 0]

Discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *