Prestashop, Magento e WooCommerce: quale scegliere?

Postato in data 6 Luglio 2020 da Riccardo Esposito - Aggiornato il 9 Luglio 2020

Ecco tre soluzioni per aprire un ecommerce: Prestashop, Magento, WooCommerce: tu quale preferisci? Provo a immaginare, non vuoi rinunciare alla speciale praticità di WordPress e desideri iniziare a vendere su internet. Quindi scegli la prima opzione.

Prestashop, Magento, WooCommerce

Poi ti rendi conto che hai bisogno di un portale e non di un sito web con qualche plugin. Vuoi fare le cose in grande. Forse non è questa la soluzione giusta. Vero, hai centinaia di temi per WooCommerce ed estensioni che ti consentono di fare tanto.

Forse troppo. Ma ora hai un problema: questo CMS non va bene. Come si risolve? Semplice, leggendo questo articolo prima di iniziare la tua avventura su internet per vendere online. Meglio prestashop, magento, WooCommerce? Scopriamolo insieme.

WooCommerce, da WordPress all’ecommerce

Voglio iniziare la disamina dei migliori CMS per ecommerce – almeno tra quelli selezionati in questa lista – con una riflessione: WordPress non nasce per creare uno shop online. Questo è il punto di partenza per far riflettere.

Soprattutto sulla possibilità di scegliere WooCommerce per creare un ecommerce: certo, è la soluzione migliore in determinati casi. Ad esempio per piccole aziende o imprenditori che vogliono trasformare un sito web o blog personale in una vetrina per vendere decine di prodotti. Ma anche un centinaio. Le migliaia diventano più difficili da gestire. Perché è vero che con i plugin WooCommerce puoi attivare praticamente tutto, anche il pulsante per pagare con PayPal.

Ma è chiaro che si tratta di una condizione di fortuna. Bada bene, non voglio sminuire la bontà di questo software: credo che sia uno dei migliori CMS per ecommerce. Ma non se vuoi creare un portale di grandi dimensioni. Per questo ci sono altri prodotti.

Da leggere: il miglior hosting per ecommerce

Magento, CMS enterprise per ecommerce

Arriviamo al punto tanto atteso, quello dedicato a Magento. Perché è sempre così, WooCommerce piace per la sua facilità d’uso ma quando mostra i suoi limiti è a magento che guardiamo con interesse. Potente, statuario, imperturbabile: questo CMS per ecommerce diventa un’ancora di salvezza quando devi creare un portale con centinaia di categorie, migliaia di schede prodotto.

Puoi gestire un numero imprecisato di contenuti. Hai la possibilità di attivare il blog? Certo, non è divertente e pratico come WordPress ma funziona. Lo stesso vale per tanti altri dettagli e lentamente ti rendi conto che Magento è sì valido per creare grandi siti. Ma veramente difficile da usare tanto che devi avere un programmatore al tuo fianco per piegarlo ai tuoi voleri.

Prestashop, Magento, WooCommerce

Anche con altri CMS non si scherza, WordPress ha bisogno di un bravo webmaster per esprimersi al meglio, ma Magento esige competenza e risorse. Altrimenti è un incubo. Vale lo stesso per altri content management system? Scopriamolo insieme.

Prestashop, perfetto per le PMI che vendono

Anche PrestaShop è un content management system che ha bisogno di competenze e buone capacità tecniche. Ma di sicuro non è così complesso come Magento e dà qualcosa in più rispetto a WooCommerce. Se non altro perché questo è un CMS pensato per vendere online e non un progetto di blogging in grado di adattarsi a ogni situazione. Prestashop ha un ottimo rapporto con il lavoro delle PMI proprio perché rappresenta la buona via di mezzo, perfetta per siti web grandi ma non smisurati.

Prestashop offre gli strumenti per progetti con tante tassonomie e filtri ma non da catalogare il mondo intero, si destreggia bene con shop online impegnativi ma non troppo. Appena si va oltre le necessità di un ecommerce medio le debolezze si fanno sentire, nonostante tutto la quantità di plugin e temi dedicati aiutano a sopperire le mancanze sui grandi progetti.

Da leggere: come scegliere il server per un ecommerce

Meglio Prestashop, Magento, WooCommerce?

Cosa sapere prima di aprire un ecommerce? Che non esiste una soluzione buona sempre e per tutti. Come puoi ben capire da quest’analisi, il CMS adatto per un piccolo ecommerce deve essere diverso da quello che usi per un grande portale. E non puoi usare Magento per creare un sito con piccolo shop dedicato a 20 prodotti, così come non conviene usare WooCommerce per un universo di 20.000 schede.

SoluzionePer realtàComplessitàVantaggioSvantaggio
WooCommercePiccoleBassaSempliceLimitato
PrestashopMedieMediaVersatileLimitato
MagentoGrandiAltaCompletoComplesso

Ovviamente troverai sempre il partigiano di una soluzione che la userà sempre e comunque. Ma dal mio punto di vista non funziona così. Ogni CMS ha la sua utilità e i suoi vantaggi in determinate situazioni. Con relativi svantaggi in altre. In ogni caso noi possiamo aiutarti. Dai uno sguardo al nostro programma dedicato.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti totali: 0 Media: 0]

Discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *