Cos’è la dashboard di WordPress?

Postato in data 15 Gennaio 2024 da Riccardo Esposito

Il Pannello di Amministrazione WordPress è il luogo nel quale si trovano tutti gli strumenti per gestire il tuo sito web. O meglio, nella dashboard hai i tool necessari a un approccio human friendly, con link rapidi a tutto ciò che contempla la gestione contenuti, strumenti e opzioni base.

Pannello di Amministrazione WordPress

Poi, per gestire aspetti più approfonditi tipo il database, le regole di redirect 301, le scansioni dei crawler o i file che compongono il sito web devi prendere in considerazione altri strumenti. Come ad esempio, l’FTP o l’htaccess o magari il robots.txt. La dashboard, ovvero il Pannello di Amministrazione WordPress, è il punto di partenza per utilizzare al meglio il tuo dominio. Scopriamolo con cura tutto questo.

Cos’è il Pannello di Amministrazione WordPress?

Si tratta della schermata che ti consente di pubblicare articoli e pagine, gestire commenti, caricare file e scegliere delle opzioni per il tuo sito web con una UX semplice e intuitiva.

Sappiamo che uno dei motivi per preferire il CMS WordPress è la sua semplicità: questo vantaggio strategico rispetto ai competitor trova concretezza proprio nella dashboard.

Vale a dire una collezione di strumenti pensati per essere comprensibili, facili da gestire, con una serie di accessori editoriali e gestionali che riprendono la tradizione WYSWYG. Ovvero?

Quello che vedi è ciò che stai facendo, quindi viene estromesso codice HTML, CSS e PHP a favore di box, editor, liste di link e comandi comprensibili a tutti. Anche a chi non sa gestire un sito web. Su questo punto di vista, abbiamo semplificato ancora di più il lavoro con un hosting WordPress gestito.

Hosting WordPress preinstallato e gestito

  • WordPress installato
  • Cache configurata
  • Aggiornamenti automatici
  • Assistenza H24/365

Ma anche ottimizzato e installato, pronto all’uso. Hai tutti i plugin necessari per avviare un sito web e basta un click nel pannello di amministrazione generale per essere online. Così il tuo sito WordPress diventa facile da gestire ma anche da avviare e costruire: zero passaggi difficili richiesti.

Da leggere: quali caratteri evitare nell’URL?

Come accedere nel Pannello di Amministrazione

Per entrare in WordPress basta avere username e password che puoi impostare direttamente in fase di avvio del sito web. Ovviamente, per la sicurezza del tuo sito web e scongiurare attacchi di malware e spam devi usare una parola chiave complessa per accedere alla dashboard.

Poi devi raggiungere l’URL di accesso che solitamente è www.miodominio.it/wp-login. Funziona anche www.miodominio.it/wp-admin perché il primo è l0indirizzo per l’accesso formale, il secondo è l’URL del pannello di controllo. Una delle regole fondamentali per mettere in sicurezza WordPress è quello di cambiare l’indirizzo per accedere a questa risorsa. Lo puoi fare con un plugin semplice: Change WP Admin Login.

pagina login wordpress
Pagina per entrare nel Pannello di Amministrazione di un sito WordPress.

Aggiunto username e password, accedi sul Pannello di Amministrazione WordPress. Per trovare l’URL del login puoi memorizzare i dati: la schermata di dashboard presenta una spunta Ricordami. Questo semplifica il tuo lavoro ma ti suggerisco anche di calvare la pagina tra i preferiti del browser.

Quali sono gli elementi base, come è composta

Per capire come funziona della dashboard di WordPress possiamo suddividere questo pannello di amministrazione in tre sezioni principali. In primo luogo, nella parte alta hai una serie di link rapidi a servizi interni o esterni. Ad esempio, puoi raggiungere facilmente la sezione aggiornamenti.

Oppure, cliccando sul fumetto, hai la possibilità di gestire i commenti. Ancora, il segno (+) ti consente di creare velocemente pagine o post. All’estrema destra hai i comandi admin per uscire dal sito web con il logout. Al centro, lo spazio ampio è dominato dai widget che offrono informazioni specifiche.

Puoi aggiungere o togliere riquadri andando nella sezione specifica che si trova sempre a destra, vicino alla voce di Aiuto. Io personalmente preferisco mantenere quest’area pulita ma è solo una questione individuale. Ricorda che puoi anche personalizzare la dashboard e la pagina login di WordPress.

La sidebar rappresenta il cuore della dashboard perché da qui puoi raggiungere le sezioni più importanti per la gestione del sito web o del blog. Alcune voci sono universali – tipo post, pagine, media, commenti, aspetto, plugin, utenti, impostazioni – altre si aggiungono in base alle estensioni.

Da leggere: i migliori client FTP del web

Cosa puoi e non puoi fare da questa dashboard?

A cosa serve la voce impostazioni del pannello di amministrazione? E la sezione media o quella dedicata ai commenti? Le domande sono tante quando inizi a prendere confidenza con il Pannello di Amministrazione su WordPress. Ecco perché è fondamentale chiarire alcuni aspetti.

  • Aggiornamenti: puoi aggiornare temi, plugin, CMS.
  • Articoli: crei e pubblichi articoli, categorie e tag.
  • Media: carichi e gestisci foto, video, PDF, documenti.
  • Pagine: come i post, crei bozze e pubblichi.
  • Commenti: approvi, cancelli, gestisci le interazioni.
  • Aspetto: editor e gestione di elementi del tema.
  • Plugin: aggiungi, disattiva e cancella le estensioni.
  • Utenti: creazione e gestione degli utenti del sito web.
  • Impostazioni: qui hai la possibilità di regolare gli aspetti base.

Negli strumenti trovi elmenti aggiuntivi dei singoli plugin che hai montato, tipo Redirection per fare redirect su WordPress e Better Search Replace. Per concludere, hai una serie di indicazioni nella sezione dedicata alla sicurezza per avere sotto controllo i rischi che corri con il tuo blog.

Pannello di Amministrazione WordPress
Pannello di Amministrazione WordPress.

Ad esempio, qui puoi assicurarti che gli aggiornamenti automatici siano installati o meno – e se sì per quale sezione del CMS – e quale versione di PHP stai utilizzando. In ogni caso, se scegli l’hosting Serverplan hai sempre tutto sotto controllo: puoi ottimizzare ogni punto della sezione.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti totali: 0 Media: 0]
Riccardo Esposito
Latest posts by Riccardo Esposito (see all)

Discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *