Come fare backup e migrare le email in modo semplice e sicuro

Postato in data 27 Febbraio 2023 da Riccardo Esposito - Aggiornato il 22 Giugno 2023
PROMO

Hosting multidominio: risparmio e professionalità in un unico prodotto | Ora in promo al 50% |

  • Account illimitati
  • Installazione Cms 1 click
  • Assistenza H24/365
  • Migrazione gratuita

Migrare le email è una delle necessità di chi ha deciso di spostare la propria attività da un hosting all’altro. In alcuni casi è possibile fare una migrazione interna e saranno i tecnici a occuparsene. Se sei cliente Serverplan con un piano di hosting condiviso e decidi di effettuare un upgrade verso a un VPS, cloud o server dedicato managed, la migrazione sarà curata direttamente dal nostro team di specialisti.

come Migrare le email

Quando va eseguita una migrazione da un provider esterno a Serverplan, ci sono alcuni aspetti tecnici da tenere in considerazione. Per rendere l’operazione semplice, su tutti i piani hosting (a partire dallo startup 20GB) trovi un pratico tool che automatizza la migrazione. Parliamo di ImapSync.

Come funziona la migrazione ImapSync?

Devi creare sul piano hosting Serverplan le stesse caselle che hai attive sul server sorgente e che hai necessità di migrare. Fatta questa operazione, basta un click e il tool ImapSync crea una copia dei contenuti email presenti sul server sorgente. Il tool migra caselle email gestire in protocollo Imap.

Se dopo la migrazione delle email, durante la fase di trasferimento dominio, qualche messaggio arriva sul vecchio server, a trasferimento dominio completato, è possibile avviare una nuova sincronizzazione.

In questo caso ImapSync migra solo le email ricevute durante il periodo di trasferimento del dominio e non quella già precedentemente migrata. Tutto molto comodo, vero? In effetti è proprio così.

In alternativa, ci sono altre soluzioni da seguire per trasferire le email da un account di posta all’altro. In ogni caso è giusto ricordare che la migrazione gestita tramite tool è una copia e i contenuti sul server sorgente non vengono eliminati cosi da poterci accedere nel caso qualcosa non andasse nel verso giusto durante la migrazione. Potrai sempre contare sul nostro team di specialisti con migliaia di migrazioni alle spalle condotte con successo.

Hosting gestito: veloce, affidabile, performante

  • Installazione Cms 1 click
  • Backup giornaliero
  • Migrazione gratuita
  • Assistenza H24/365

Prima di tutto entra nel tuo cPanel

Ci sono due strade da seguire per spostare le email da un account all’altro. Se stai usando un servizio di posta elettronica come Gmail o Libero non ci sono problemi. In questi casi hai a disposizione dei servizi per esportare e fare backup delle email che ti consentono di creare un percorso.

In questi casi non hai nulla da temere, esistono delle procedure guidate che limitano qualsiasi perdita di dati. Se, invece, stai usando la webmail di un servizio hosting, con dominio personalizzato, devi seguire una serie di operazioni specifiche. In primo luogo devi avviare il tuo cPanel.

Fai esportazione delle regole email

La prima operazione che puoi svolgere per esportare l’email – anche per fare la migrazione di un sito web – è salvare con un backup tutte le regole del tuo account. Puoi fare questo andando nella sezione backup guidato, qui hai la possibilità di scaricare l’intero portale comprese le impostazioni della posta elettronica collegata alla tua attività su internet. Questa sezione sarà utile anche per la futura importazione delle email.

Da leggere: come fare backup di WordPress

Scarica tutte le tue email da cPanel

Hai fatto l’accesso al pannello di controllo hosting? Da cPanel, vai nella sezione Account Email e clicca sull’icona. Trova l’indirizzo email che ti interessa, se hai creato tante caselle di posta elettronica sarà un’operazione delicata. Ma è necessario per trasferire le email da un indirizzo ad un altro.

Fai clic sul pulsante More e accedi a Webmail. Puoi velocizzare digitando sul browser gli indirizzi http://webmail.tuodominio.com o http://tuodominio.com:2096. Una volta arrivato sul tuo account di posta elettronica entra in Horde e segui la procedura:

  • Vai su posta in arrivo.
  • Clicca con il tasto destro sulla sezione.
  • Scegli Esporta mail in formato MBOX.
  • Fai lo stesso con la posta in uscita.

In questo modo hai due file di backup della posta in entrata e in uscita. Il file MBOX è un formato utilizzato proprio per queste operazioni di salvataggio e spostamento della posta elettronica. Si presenta come un semplice file di testo, preferito perché riconosciuto dai vari client di posta elettronica.

Come importare le email con cPanel

Per l’importazione delle email con Horde il processo è simile. Apri il tuo programma Webmail relativo al tuo account di posta elettronica. Poi fai click con il pulsante destro del mouse sulla cartella in cui desideri importare le email, come la Posta in arrivo e in uscita. I file sono già sul tuo desktop.

Come importare le email con cPanel

Hai trasferito il tuo account di posta elettronica da un account all’altro. Scegliendo i servizi Serverplan, ovviamente, tutto ciò viene gestito automaticamente dal support. Sia l’hosting che Powermail, il servizio di posta elettronica avanzata, offre migrazione gratuita, automatica, sicura.

Da leggere: come combattere lo spam delle email

Semplifica tutto con Serverplan

Su importazioni delle regole, degli inoltri, della posta in entrata/uscita e delle configurazioni bisogna aggiungere che molto dipende anche dal tipo di hosting scelto. Alcuni servizi possono agevolare le operazioni di trasferimento come avviene con i nostri piani di Hosting a partire dallo Startup.

Nei servizi hosting Serverplan, dove è compreso il tool Imap Sync per la migrazione semplificata delle email, cambiare provider email senza modificare indirizzo diventa facile. Vuoi approfondire? Ecco come spostare la posta elettronica con Serverplan. Oppure dai uno sguardo ai nostri servizi principali.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti totali: 0 Media: 0]
Riccardo Esposito

Discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *