8 modi per migliorare l’user experience di un e-commerce da mobile

Postato in data 7 Gennaio 2021 da Riccardo Esposito

Capire come migliorare l’UX di un e-commerce da mobile è fondamentale perché oggi è sempre più comune l’operazione che porta le persone a scegliere lo smartphone come strumento ideale.

migliorare l'UX di un e-commerce da mobile

Prima c’era incertezza verso questo strumento: gli acquisti si facevano da desktop perché le connessioni erano instabili, i siti web non offrivano la giusta stabilità per consentire un’esperienza di acquisto adeguata. Cosa serve a un imprenditore per migliorare lo shopping online? Non basta un sito web.

Oggi, grazie anche a una maggior diffusione dello smartphone e a una maggior velocità della rete, è sempre più diffuso l’acquisto online da cellulare. Ecco perché diventa sempre più importante non solo curare la SEO e il design di uno shop online: ecco come migliorare l’UX di un e-commerce da mobile.

Elimina elementi di confusione

Questa è la prima regola per semplificare la vita dei potenziali clienti. Come migliorare UX di un e-commerce da mobile? Semplice, devi togliere tutto quello che non serve e che viene ignorato dal pubblico. Passaggi del carrello acquisti, campi di un form, link a pagine di approfondimento: tutto quello che si trova sul tuo shop online deve avere uno scopo. Altrimenti diventa un peso, un elemento di disturbo.

Chiaramente la decisione per verificare cosa lasciare e cosa invece eliminare non può e non deve essere scelta a caso. Perché il rischio è quello di eliminare ciò che invece ha pieno diritto di rimanere. Per questo il lavoro di ottimizzazione deve essere svolto grazie a tool indispensabili per il lavoro di CRO (conversion rate optimization). A parte i classici Google Analytics e Search console, devi prendere in considerazione l’uso di strumenti come CrazyEgg e Hotjar che registrano le sessioni degli utenti creando heatmap per capire come si comporta il pubblico sulla tua pagina web.

Da leggere: come migliorare la home page per la SEO

Stabilizza il layout di navigazione

Questo è uno dei passaggi chiave dell’aggiornamento dedicato al Core Web Vitals: le pagine web dovrebbero ridurre eventuali sbalzi legati al Cumulative Layout Shift (CLS). Vale a dire?

“An important, user-centric metric for measuring visual stability because it helps quantify how often users experience unexpected layout shifts—a low CLS helps ensure that the page is delightful”.

web.dev

In sintesi, parliamo di un elemento legato al layout della pagina web che porta un elemento a caricarsi in un secondo tempo cambiando la disposizione degli elementi e confondendo l’utente. Devi diminuire il più possibile questa caratteristica, cercando di eliminare le differenze di tempo legate al caricamento degli elementi visuali.

Migliora foto nelle schede prodotto

Assicurati che da mobile la presentazione delle immagini sia adeguata al tuo scopo. Sai bene che le decisioni per l’acquisto di prodotti su un ecommerce dipendono dall’aspetto visual, per questo devi assicurarti che da smartphone le foto scorrano in modo semplice, si possano ingrandire con il pizzico di pollice e indice, non siano troppo pensanti a punto da rallentare il caricamento della pagina.

Al tempo stesso devono essere dei JPG di qualità. Senza dimenticare che puoi anche aggiungere dei video per migliorare l’esperienza utente. Ecco come ottimizzare le immagini di un ecommerce.

Velocizza al meglio il sito web

C’è un modo per migliorare l’UX di un e-commerce da mobile in modo semplice e diretto? Diciamo che un passaggio essenziale è sicuramente questo: devi creare un sito web facile da caricare. Oggi più che mai, avere uno shop online snello e rapido vuol dire soddisfare gli utenti e Google. Da tempo, infatti, Mountain View definisce come utile per il posizionamento avere un sito web veloce.

Tool per monitorare il Largest Contentful Paint

Questo, per un ecommerce, significa diminuire la frequenza di rimbalzo e l’abbandono delle pagine web. L’user experience da mobile (e non solo) può essere migliorata sensibilmente se una pagina si carica in pochi decimi di secondi, soprattutto se consideri il Largest Contentful Paint. Vale a dire il tempo di caricamento dell’elemento più pesante della prima schermata.

Usa un font adeguato alla situazione

Come ridurre il tasso di abbandono del carrello acquisti di un ecommerce? E come migliorare l’user experience di una scheda prodotto? Vuoi ottimizzare la home page del tuo shop online? In tutti i casi c’è una risposta che può unire queste situazioni: il font del testo.

Deve essere grande, facile da leggere, sempre chiaro anche da smartphone. La misura minima ormai è 14 pixel per il corpo testo, da mobile questa soluzione è ideale.

Attiva una chat interna al sito web

Un sito web usabile non riguarda solo il miglioramento delle pagine ma anche l’impegno che investi nel fare in modo che tutto scorra nel miglior modo possibile. Quindi, puoi migliorare la stabilità del portare grazie anche a un hosting per ecommerce di qualità – magari con  HTTP/2PHP aggiornato e HTTP keep alive – però l’inconveniente può esserci sempre.

Chatbots will power 85 percent of all customer service interactions by the year 2020

www.inc.com

Magari un termine poco chiaro può causare dubbi e indecisioni all’utente. Ecco perché è sempre utile aggiungere una chat interna su un ecommerce: in questo modo i dubbi scompaiono e puoi facilmente capire come migliorare UX di un e-commerce da mobile grazie anche alle indicazioni lasciate dal pubblico.

Rendi gli elementi facili da cliccare

Cerchi un metodo per ottimizzare l’user experience di un sito web dedicato alla vendita? Uno dei punti essenziali è il miglioramento dei vari elementi necessari a eseguire le operazioni, le interazioni e l’esecuzione. Questo significa fare in modo che i link siano semplici da cliccare.

Quindi l’anchor text deve essere visibile e dotato di significato (niente clicca qui, vai, fonte) mentre i bottoni hanno bisogno del giusto contrasto. Soprattutto quando parliamo di elementi nella scheda prodotto: se devi puntare verso l’efficienza e l’usabilità delle pagine assicurati che tutto sia comprensibile, e non fermarti al colore del bottone. Assicurati che le etichette e le call to action siano subito comprensibili, con verbi imperativi e di uso comune.

Da leggere: ottimizzazione SEO della scheda prodotto 

Minimizza il downtime del sito web

Grande risorsa da prendere in considerazione quando si cercano i modi per migliorare l’user experience di un ecommerce: devi ridurre gli errori del server. Certo, anche le pagine 404 devono essere monitorate per evitare che il traffico arrivi su risorse inesistenti (in questo caso è importante lavorare con i redirect 301) ma c’è un altro problema da risolvere: l’eventuale rapporto infausto tra uptime e downtime.

Essere non visibili proprio in un momento di picco del traffico vuol dire perdere visite preziose e transazioni virtuose. Ecco perché per migliorare UX di un e-commerce da mobile (e non solo) è importante scegliere un hosting per negozi digitali di qualità. Che ti consente di velocizzare io caricamento e ti offre un rapporto tra uptime e downtime vantaggioso. Oltre, ovviamente, a un support sempre presente.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti totali: 0 Media: 0]

Discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *