4 tool per scoprire i backlink dei tuoi concorrenti

Postato in data 4 Novembre 2013 da Riccardo Esposito - Aggiornato il 4 Aprile 2018

Sei sempre alla ricerca di nuove fonti di link, vero? Il guest blogging, fatto in un certo modo, può aiutarti. Ma a volte la classica ricerca di Google non basta per trovare i blog utili al tuo scopo: troppo generici, troppo vaghi…

link_building

Hai bisogno di piattaforme specifiche che affrontino il tuo argomento. E una delle tecniche più affidabili per individuare blog utili del tuo settore è l’analisi della concorrenza.

Esatto. Devi studiare (non copiare) le azioni dei tuoi concorrenti. E, nella fattispecie, devi individuare i blog che hanno linkato soluzioni simili a quelle che proponi tu.

Certo, poi devi svolgere un buon lavoro di cernita. Ma questo è il primo passo per trovare blog di qualità disposti ad accettare i tuoi contenuti di qualità.

E per raggiungere questo obiettivo hai bisogno di alcuni strumenti:

Open Site Explorer

Uno dei nomi più famosi del web al tuo servizio. I tecnici di Moz hanno studiato uno strumento che individua i backlink di un sito. Questo tool porta il nome di Open Site Explorer e non aspetta altro che essere usato.

site explorer

La schermata dei risultati è facile da navigare, i dati sono ordinati in modo impeccabile ed è possibile confrontare fino a 5 siti. Cosa altro vuoi di più da un tool per trovare i backlink? Con la versione pro, inoltre, hai a disposizione tante altre funzioni.

Blogbabel

Conosci Blogbabel? È un indice generale della blogosfera. Basta cercare quello che ti interessa attraverso la search bar o nella classifica generale per avere la scheda dettagliata del blog che stai cercando.

blogbabel

E cosa trovi in questa scheda? Un indice delle risorse che hanno inserito un link al blog. Non solo: qui puoi individuare anche i blog e le risorse che ha preferito linkando a sua volta. Insomma, hai tanti dati a disposizione.

Backlinkwatch

Il nome è tutto un programma. Backlinkwatch è un tool apparentemente semplice (ma in realtà completo ed efficace) che ti permette di trovare i link ottenuti da un blog o da un sito web.

link

Cosa trovi nella schermata finale dell’analisi? La pagina del backlink, l’anchor text, l’eventuale nofollow. L’estetica non è molto friendly ma funziona bene, ed è questo ciò di cui abbiamo bisogno. Giusto?

MajesticSEO

Praticamente una certezza per ogni professionista del settore. Majestic SEO ti permette di ottenere tutti i dati necessari (e non solo l’elenco o la presenza del nofollow) per tracciare il profilo link di un sito web.

Come tutti gli strumenti di qualità, però, MajesticSEO è un tool a pagamento. E prevede una registrazione al servizio. Se il tuo lavoro, però, ruota intorno all’argomento SEO può essere un buon investimento.

I tuoi tool

Questo è solo l’inizio. Sono sicuro che la tua esperienza può aiutarmi a trovare altri tool per individuare i backlink di un blog o di un sito web. Ci sono altri consigli in questa discussione di Giorgiotave, ma se ho dimenticato qualcosa lascia il nome e il link del tool nei commenti.

Fonte articolo

Clicca per votare questo articolo!
[Voti totali: 0 Media: 0]

Discussione

17 commenti presenti
  • Antonio Mecca ha commentato il 2014-09-14 23:00:35

    Per chi volesso, aggiungo anche:
    ahref (a pagamento), backlink watcher (gratuito) e linkdiagnosis (gratuito).


  • Olimpia ha commentato il 2015-10-20 23:55:15

    adesso provo a vedere se funziona con omnivoro.it


  • Giancarlo ha commentato il 2017-04-11 02:36:58

    Purtoppo sono quasi tutti diventati a pagamento. Peccato.
    Magari ve ne sono altri nuovi


    • Riccardo Esposito ha commentato il 2017-04-11 09:01:05

      Il lavoro sui link è molto delicato, per questo le risorse sono a pagamento. In alternativa c’è la Search Console che dà dei riferimenti di massima.


  • easyprof ha commentato il 2017-04-19 22:38:41

    Ottimi li ho provati tutti


  • Albalù ha commentato il 2017-07-12 17:06:16

    E per ottenere backlink direttamente dai siti dei competitor?

    Real Black Hat SEO :) :)


  • Emiliano ha commentato il 2018-08-08 10:24:59

    Ciao Riccardo,
    navigando in rete ho scoperto quasi per caso questo strumento online gratuito, molto pratico ed efficace per l’analisi seo/backlink/competitor.

    lxrmarketplace.com/

    Emiliano :)


  • Marina Galatioto ha commentato il 2019-11-30 13:54:57

    Ciao, scusa, ma il link alla pagina di BlogBabbel non funziona.


  • pamela ha commentato il 2020-08-27 15:11:13

    ottimi articolo ma come faccio a sapere i bl del domino preso da poco?


    • Riccardo Esposito ha commentato il 2020-08-28 07:12:23

      Con strumenti avanzati tipo Ahrefs, Majestic, Seozoom o Semrush. Oppure con search console se è di tua proprietà.


    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *