Meglio sostituire, quando possibile, i link HTTP con quelli con certificato di sicurezza

Postato in data 3 Agosto 2022 da Riccardo Esposito

John Mueller continua ad affrontare l’argomento. Se abbiamo confermato un punto importante, ovvero che non è un problema linkare siti web senza SSL, il portavoce di Google suggerisce che è sempre meglio mettere i link interni alle pagine HTTPS e non alla versione HTTP. Anche se c’è il redirect 301 che fa il suo lavoro.

link interni alle pagine HTTPS

Eppure, come ricorda anche Search Engine Land, un po’ di tempo fa Gary Illyes ha confermato che se i redirect sono fatti bene non c’è motivo, dal suo punto di vista, di cambiare perché i benefici sono veramente minimi.

Quindi, che facciamo? Cambiamo oppure no i link interni a pagine HTTPS per togliere i collegamenti alle versioni HTTP? John Mueller su Reddit dà due ragioni per sostituire i vecchi collegamenti interni senza SSL.

In primo luogo hai una risorsa pulita, e un sito web libero da centinaia di link con redirect 301. Forse questo punto non è particolarmente influente sul ranking ma c’è un altro aspetto da considerare: le prestazioni.

In pratica chi clicca su un link HTTP viene rimandato a un redirect e poi alla risorsa definitiva. Eliminare questo passaggio ti consente di guadagnare tempo e ottenere una risposta rapida, immediata. Senza ridondanze.

Questo è vero quando si tratta di collegamenti interni che possono dar vita a problemi più complessi come loop di redirect. E che puoi controllare in prima persona, senza dipendere dal lavoro di altri webmaster.

Proteggi i dati del tuo sito in modo sicuro

  • Cifratura sicura
  • Compatibilità con il 99.9% dei browser
  • Migliore indicizzazione

Ora, chiaramente non è questo il vero problema di un sito web e ci sarebbero tanti altri aspetti da ottimizzare. Ma è anche vero che su grandi portali può far comodo fare una sostituzione di massa e risparmiare a tante pagine web link interni a pagine HTTP. Come fare? Puoi utilizzare diversi plugin che semplificano questa attività, come Better Search Replace. Si tratta di un’estensione veramente comoda in queste occasioni.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti totali: 0 Media: 0]

Discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.