NEWSLETTER

Come fare email marketing ed evitare che i messaggi vadano in spam

Come fare email marketing ed evitare che i messaggi vadano in spam

Questa è una delle domande più pertinenti: come fare email marketing senza spam? Quando decidi di attivare un programma di web marketing ti rendi conto che la newsletter deve essere un punto di riferimento per la tua attività di promozione su internet. Il posizionamento SEO è importante, lo stesso vale per il social media marketing.

Riccardo Esposito

Cosa serve per inviare una newsletter?

Cosa serve per inviare una newsletter?

Come creare una newsletter per soddisfare il pubblico? Impossibile passare inosservati quando si lavora bene su questo punto: la comunicazione via email è sempre efficace. Perché raggiunge l’utente nel cuore dell’attività online, lo spazio email. Per ottenere un buon risultato, però, non basta avere un account di posta elettronica e un client per inviare email.

Riccardo Esposito

Il tuo blog ha bisogno di una newsletter?

Il tuo blog ha bisogno di una newsletter?

Nell’ultimo articolo ho puntato l’attenzione sulla distribuzione dei contenuti. Scrivere articoli di qualità è un passo importante, distribuirli nel modo giusto anche di più. Ecco perché devi lavorare bene con i social, ma anche con le liste di articoli da pubblicare come contenuti speciali. Tipo una lista puntata con articoli selezionati per un determinato argomento. Poi

Riccardo Esposito

7 idee per ottimizzare la tua newsletter

7 idee per ottimizzare la tua newsletter

Come migliorare la newsletter personale o aziendale? Molto dipende dallo scopo ultimo del messaggio, non tutte le comunicazioni via email sono uguali. Ma è anche vero che per ottimizzare gli invii devi lavorare su alcuni punti fissi. Certo, anche i social sono strumenti fondamentali per migliorare la tua presenza online, per fare branding e customer

Riccardo Esposito

[Infografica] Perché la tua email deve essere mobile?

[Infografica] Perché la tua email deve essere mobile?

Per un motivo semplice, banale: perché nel mondo la diffusione dei dispositivi mobile è inarrestabile. E continua ad aumentare anche in Italia. Gli utenti controllano la posta elettronica in ogni momento, da schermi di qualsiasi dimensione. Ed è questo il motivo che spinge Email Monk ad aprire questa infografica con un avvertimento: fai in modo

Riccardo Esposito