cPanel & WHM 60: ecco al nuova versione

Postato in data 14 Novembre 2016 da Riccardo Esposito

Finalmente abbiamo una release ufficiale del nuovo pannello di controllo cPanel & WHM 60, un punto di riferimento per i webmaster di mezzo mondo. Il cPanel, infatti, è un pannello di controllo per la gestione e l’amministrazione dei siti web: si tratta di una realtà che ormai è diventata familiare a chi lavora in questo settore.

cPanel & WHM 60

Proprio per questo deve tenere il passo e svilupparsi intorno alle esigenze del pubblico sempre più esigente. Ecco perché siamo arrivati al terzo passaggio (edge, current, e l’attuale release) del nuovo pannello di controllo per siti e web hosting. Quali sono le novità di questa versione?

Personalizza il pannello di controllo

Una bella novità per le web agency che vogliono personalizzare il proprio pannello: adesso è possibile caricare uno stile particolare e mostrarlo agli utenti. Ecco qualche informazione:

You can develop custom styles that modify the appearance of the cPanel interface. For example, you may wish to create a customized appearance to match your company’s branding and logo, or you may wish to create customized styles for distribution.

Non è solo una questione estetica. Questa funzione ti consente di proporre una base di partenza che comprenda gli aspetti fondamentali del tuo brand, come il logo e i colori. Ulteriori modifiche che rendono il pannello di controllo più semplice da gestire, come l’organizzare il cestino in modo tale da eliminare i file dopo un certo periodo di tempo.

Meno risorse, più velocità di esecuzione

Primo vantaggio del nuovo pannello: richiede un numero di risorse inferiore in termini di memoria. Meno 25% per la precisione, come suggerisce il sito ufficiale. Questo significa più memoria da distribuire alle tue necessità e a quelle dei clienti, ma anche più velocità di esecuzione. Ecco l’evoluzione del lavoro svolto dagli sviluppatori.

cPanel & WHM 60

Come hanno ottenuto questo risultato? Ecco qualche passaggio: ottimizzazione del tema Paper Lantern più veloce delle edizioni precedenti di circa 3 volte, attivazione dei PowerDNS – un sistema DNS che utilizza file BIND per fornire una soluzione ottimizzata del nameserver – e miglioramento del deferred reload system. 

Maggiore sicurezza

Adesso puoi contare su una maggior sicurezza per i DNS. In che modo? cPanel e WHM 60 sfrutta la potenza dei PowerDNS per migliorare, in modo semplice e conveniente, gli utenti attraverso le Domain Name System Security Extensions (DNSSEC). Ovvero delle specifiche dell’IETF per garantire la sicurezza delle informazioni fornite dai DNS.

cPanel & WHM 60: la tua opinione

Qui trovi le principali novità di cPanel & WHM 60, sono sicuro che apprezzerai le funzioni di questa release. Hai bisogno di maggiori informazioni per i tuoi progetti Serverplan? Puoi contattare come sempre il support all’indirizzo supporto@serverplan.com o sfruttare i dati che trovi qui: serverplan.com/about-us/contatti.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti totali: 0 Media: 0]

Discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *