Cos’è un hosting SSD e perché conviene sceglierlo per il tuo sito web?

Postato in data 7 Settembre 2020 da Riccardo Esposito

L’hosting SSD, ormai, è una scelta quasi obbligata. Eppure c’è ancora chi prova a mettere in discussione la reale necessità di un servizio in grado di garantire velocità e stabilità al processo di archiviazione. Questi sono i reali vantaggi delle unità allo stato solido, componente fondamentale per un server performante

Cos'è un hosting SSD e perché conviene

Quando scegli un hosting per il tuo progetto web – che sia un servizio condiviso Linux o Windows, o magari un servizio avanzato come un server dedicato – devi rispettare una serie di parametri.

Ad esempio la presenza del protocollo di sicurezza, l’HTTP keep alive e l’HTTP/2. Senza dimenticare le nuove tecnologie per gestire al meglio gli hard disk. Cosa devi sapere rispetto all’hosting SSD?

Cos’è un disco SSD e cosa significa

SSD è l’acronimo di Solid State Drive, unità a stato solido. Anche se fa comodo paragonare questi elementi a una semplice evoluzione degli hard disk tradizionali, stiamo parlando di una tecnologia completamente differente che utilizza la memoria flash per archiviare i dati.

Qual è la differenza fondamentale tra un hard disk classico e una memoria SSD? I primo luogo ci sono delle divergenze tecniche: in quest’ultimo caso, con le unità a stato solido, non ci sono parti meccaniche che gestiscono il funzionamento del processo di archiviazione.

Non ci sono testine e dischi, quest’evoluzione è resa possibile dai collettori SATA (Serial Advanced Technology Attachment). Il risultato: consentire alle macchine di limitare i danni e velocizzare le operazioni.

da leggere: il miglior hosting per ecommerce

Quali sono i vantaggi dei dischi SSD

Se ragioniamo in termini di memoria SSD in termini assoluti, quindi da applicare anche a macchine da lavoro personale e non solo per i server di archiviazione, i vantaggi sono diversi. Il più importante?

È sicuramente la velocità: rispetto a un disco HDD (hard disk drive) la modalità di accesso, lettura e scrittura dei dati è sicuramente più rapida. Ecco come funziona un hard disk tradizionale (HDD).

Questo perché viene escluso qualsiasi movimento meccanico. Il punto in questione riguarda anche il secondo vantaggio, quello della sicurezza, dato che si esclude qualsiasi rottura di parti in movimento.

Parti che fanno anche rumore e la scelta della memoria SSD elimina il problema dell’inquinamento acustico. Ma risulta anche più leggera e resistente agli urti, vantaggi utili su un notebook da viaggio.

Cosa significa avere un hosting SSD

I vantaggi di una tecnologia senza meccanismi e contatti reali tra parti fisiche si applicano su computer, notebook ma anche server che ospitano database e directory. In pratica, chi cerca un hosting di qualità, oggi, deve puntare su provider che offrono dischi SSD. Quali sono i benefit reali in questo caso?

Hosting ssd
Differenza tra disco HDD e SDD – Fonte Wikipedia

Abbiamo già parlato di velocità e sicurezza, due elementi che non puoi ignorare. Ma chi gestisce siti web (soprattutto portali ed ecommerce di grandi dimensioni) ha bisogno di approfondire.

Sicurezza

Avere un hosting con dischi SSD vuol dire limitare le possibilità di rimanere con un sito web non raggiungibile. L’uptime è un fattore molto importante, se non per motivi strettamente SEO (Google non penalizza i siti web per sporadici problemi tecnici) ma di sicuro è importante.

Bisogna avere la certezza che i tuoi lettori o clienti possano raggiungere il sito web nel momento giusto. Questo significa limitare i problemi tecnici e un hosting SSD può sicuramente dare delle garanzie in più.

Velocità

Questo è un aspetto decisivo e, nella fattispecie, lavoriamo anche su un piano legato all’ottimizzazione per i motori di ricerca. Google, infatti, premia i siti web veloci dato che offrono un’esperienza utente superiore e nel processo di miglioramento per rendere le pagine web più leggere la scelta dell’hosting SSD è decisiva.

I vantaggi che si possono ottenere, in termini di riduzione dei secondi necessari per restituire una pagina all’utente, sono decisivi. E si possono registrare anche con il tool Pagespeed Insight di Google.

Da leggere: cosa sono i segnali Core Web Vitals?

Quale Hosting SSD devo scegliere?

Di sicuro oggi è imprescindibile, per chi vuole creare un blog o un sito web performante, acquistare un hosting SSD. Quindi con server in grado di garantire rapidità di esecuzione e sicurezza nel tempo.

Ma anche affidabilità e buone prestazioni. Questo si traduce, automaticamente, in risultati concreti. Ecco perché tutti i programmi e servizi hosting Serverplan hanno questo servizio incluso nel prezzo.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti totali: 1 Media: 5]

Discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *