Repair, institute, glass, education, camp: ancora nuovi gTLD da registrare

Postato in data 3 Aprile 2014 da Riccardo Esposito

Continua la marcia verso l’implementazione dei nuovi general top level domain, e continua il lavoro dei webmaster per assicurare al proprio progetto web il dominio giusto.

gtld

Passare dalla monotonia del .com e .net alla varietà dei nuovi gTLD può essere un’occasione ghiotta per dare una marcia in più al tuo brand, a patto che riesca a cogliere l’occasione al volo.

Le nuove estensioni sono tante, ma tanta è anche la concorrenza che vuole i gTLD che farebbero comodo al tuo progetto. Per questo ti aggiorniamo quotidianamente (o quasi) con le ultime novità.

Oggi grazie a Serverplan puoi registrare cinque nuovi domini di primo livello generici:

  • Repair – Semplice e intuitivo: il .repair è un dominio perfetto per chi si occupa di riparazioni e lavori manuali. Proprio come il tuo.
  • Institute – Quando il gTLD suggerisce al pubblico che l’indirizzo digitato fa parte di un istituto, di un gruppo ben preciso, di un’organizzazione più grande.
  • Glass – Ti occupi di abbigliamento e di moda? Dedica un dominio di primo livello esclusivamente agli accessori per la vista, ovvero agli occhiali.
  • Education – La tua attività ruota intorno al mondo dell’educazione, per questo hai deciso di registrare il gTLD .education: chiaro e immediato, non trovi?
  • Camp – Dedicato a un’attività specifica, proprio alla tua. Batti tutti sul tempo e regala alla tua azienda un dominio .camp per dare subito il benvenuto agli utenti.

Come sempre il nostro invito è semplice: ragiona sulla scelta dei nuovi general top level domain. Ci sono soluzioni poco adatte al tuo obiettivo e altre che possono fare la differenza.

Ma soprattutto ricorda che la concorrenza non aspetta.

La corsa per conquistare il gTLD legato alla tua attività è iniziata, ora tocca a te battere la concorrenza sul tempo e registrare il dominio adatto alle tue esigenze.

Fonte immagine

Clicca per votare questo articolo!
[Voti totali: 0 Media: 0]

Discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *