A cosa serve indexifembedded, il nuovo tag robots introdotto da Google?

Postato in data 22 Gennaio 2022 da Riccardo Esposito

La notizia arriva via Twitter e viene approfondita da un post ufficiale: c’è una nuova istruzione per il meta tag robots, indexifembedded, che consente ai webmaster di fornire a Google maggiori indicazioni su quali contenuti indicizzare in un sito web. E quindi di mostrare nelle serp.

indexifembedded

Ricordiamo che il meta tag robots è un comando che si inserisce nella sezione <head> e consente di regolare la visibilità e altri dettagli del modo in cui la pagina si presenta su Google. Per implementare tutto ciò puoi utilizzare anche l’intestazione HTTP X-Robots-Tag.

Da leggere: cos’è e a cosa serve il file robots.txt

A cosa serve questo indexifembedded?

Con il tag indexifembedded puoi dire a Google che desideri che i tuoi contenuti vengano indicizzati quando sono incorporati tramite iframe e tag simili in un’altra pubblicazione. Anche quando quest’ultima ha il meta tag robots che suggerisce già un blocco noindex.

Puoi sfruttare il comando noindex per mantenere un intero URL non indicizzato su Google. E applicare il tag indexifembedded per rendere indicizzabile il suddetto contenuto solo quando viene embeddato in un’altra pagina web. Questo può essere utile per il tuo progetto?

Come si usa questo comando del tag robots

Il nuovo tag robots, indexifembedded, funziona in combinazione con il noindex. Ma solo quando la pagina è incorporata in un’altra risorsa tramite un iframe o un tag HTML simile, come un oggetto. Ecco come appare il meta tag robots nel codice della pagina web.

<meta name="googlebot" value="noindex" />
<meta name="googlebot" value="indexifembedded" />
<!-- OR -->
<meta name="googlebot" value="noindex,indexifembedded" />

Come suggerisce Search Engine Journal, non è un tag che sarà usato da molti blogger o editori. Ma solo da chi ha pagine dedicate a ogni singolo media e non ha interesse a renderle indicizzabili da sole ma solo quando si embeddano. Ad esempio, un editore di un podcast può avere pagine web dedicate a ogni episodio del podcast, ciascuna con il proprio URL.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti totali: 0 Media: 0]

Discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.