Arriva Gutenberg 14.1, ecco le novità e i miglioramenti

Postato in data 20 Settembre 2022 da Riccardo Esposito

La novità del mese è questa: c’è la possibilità di utilizzare Gutenberg 14.1, la nuova versione dell’editor WordPress basato sui blocchi. Questa soluzione amplifica, ancora di più, la tendenza a trasformare il classico foglio di carta digitale per scrivere articoli in uno strumento per creare pagine e siti web.

Arriva Gutenberg 14.1, ecco le novità e i miglioramenti

Puoi scaricare l’ultima versione dell’editor utilizzando il plugin ufficiale, o attendere che venga implementato nelle prossime versioni di WordPress con i soliti aggiornamenti. Quali sono le novità di Gutenberg 14.1?

Miglioramento dei blocchi di Gutenberg 14.1

È stata aggiunta la possibilità di intervenire su tipografia e spaziatura su blocchi come avatar, pulsanti, elenco categorie, collegamenti commenti, post più recenti, navigazione, impaginazione query, icone social e altro ancora. Questo miglioramento consente di personalizzare il proprio sito web senza intervenire sul CSS.

Inoltre Il selettore di menu è stato spostato dalla barra degli strumenti del Blocco di navigazione alla nuova sezione laterale. Ora puoi accedere rapidamente a tutte le sezioni che hai creato con Gestisci menu.

menu gutenberg

Prima di Gutenberg 14.1, durante l’importazione di un menu classico, Gutenberg lo trasformava automaticamente in un menu a blocchi e quindi aggiornava la navigazione del sito web dell’utente.

Ora devi prima salvare le modifiche per mostrare il menu importato. In caso contrario, il sito continuerà a visualizzare il precedente e il menu viene modificato solo quando l’utente salva. Evitando fraintendimenti.

Ancora qualche miglioramento di WordPress Gutenberg? La funzione di selezione multipla offre un’esperienza più fluida, impedendo alcuni sbalzi del contorno quando si selezionano i blocchi. Inoltre gli elementi Paragrafo, header, elenco e citazione sono in un sottogruppo di menu separato. Così sono più facili da trovare.

Gutenberg 14.1

Chiaramente in molti continuano a criticare WordPress Gutenberg proponendo la solita protesta di chi amava il vecchio editor in stile Word. Purtroppo o per fortuna WordPress ha deciso di cambiare e la strada presa è quella di trasformare l’editor in un page builder. Prima lo accettiamo, meglio lo utilizzeremo.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti totali: 0 Media: 0]
Tag: plugin

Discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.